Stalking. Una relazione da ri-conoscere


Stalking. Una relazione da ri-conoscere

Scorte disponibili

15,90
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


di Salvatore (Toti) Licata e Veronica Petitt

con prefazione di Luciano Garofano

“...Nel testo verrà affrontato il tema dei fattori di rischio legati sia allo stalker, sia alla vittima, ossia i fattori potenzialmente predisponenti nell’uno o nell’altro senso, fattori ampiamente trattati dagli studi effettuati ai quali però verranno aggiunti spunti di riflessione e ipotesi sorti dalle nostre indagini e da interrogativi come questi: perché il ruolo di stalker è prevalentemente maschile? Perché il ruolo di vittima è prevalentemente femminile? Quanto influisce il rapporto con i propri genitori? Quali sono le caratteristiche dei genitori del reo? E quali quelle dei genitori della vittima? Quali sono gli aspetti o i segnali evidenti di una relazione pericolosa?
La nostra indagine è di tipo esplorativo, non ha la presunzione di fornire soluzioni, ma sicuramente mira a osservare il fenomeno da una prospettiva originale e a fornire supporto e indicazioni facilmente applicabili ed efficaci in termini preventivi, ossia strumenti di lettura e comprensione di fasi precoci, che dunque permettano di eludere l’instaurarsi di una relazione di stalking o di uscirne quanto prima per evitare che il “recinto” si fortifichi e le vie di fuga vengano meno progressivamente.”

“...Ecco perché riteniamo che il mondo sia ricco di cappuccetti rossi che pensano sempre di poterla fare franca, perché non hanno i segni identificativi del colpevole o del violento e sono bravi e allenati a camuffare la propria malvagità anche a se stessi, sentendosi sempre vittime delle relazioni, perché gli altri non accettano la loro cornice.”
        

Cerca questa categoria: Home page